Insieme per Norcia. Raccolta di materiale per le zone terremotate

loc_redux

Il 30 ottobre 2016 una forte scossa di terremoto scuote di nuovo il centro Italia, dopo quella di agosto.
Il 31 ottobre un nostro socio, Angelo Mastromauro, riceve, da parte di un amico ad Avendita, una frazione tra Cascia e Norcia un grido di aiuto…sono veramente tutti in ginocchio e manca tutto!
Con alcuni operatori del turismo si sono messi insieme per dare una mano ai loro concittadini duramente colpiti dal sisma, mettendo a disposizione i loro locali sia per ospitare concittadini in difficoltà sia come punto di raccolta delle donazioni.
Nello stesso momento un commerciante di San Bovio, Rodolfo Merli, lancia l’idea di fare una raccolta straordinaria di beni di prima necessità da inviare sul posto.
Il nostro socio prende contatti con il suo amico Emanuele Battilocchi (diventato un riferimento per gli aiuti a Norcia) che stila un elenco di necessità…e visto che abbiamo un contatto a cui far arrivare quanto raccoglieremo, la macchina dei Bovi si mette in moto.
Si prepara la locandina dell’evento, parte il tam tam sui social e in un attimo siamo al 13 novembre.
10 ore di raccolta, Bovi e cittadini Sanbovesi si danno un gran da fare, i cittadini di San Bovio, delle altre frazioni di Peschiera e di altri Comuni limitrofi rispondono alla grande e confezioniamo più di 250 scatoloni, che man mano vengono caricati sul camion messo a disposizione da un’azienda di amici.
All’alba successiva il carico è già in viaggio con il nostro Socio Angelo, con l’amico Gianluca Carbone e l’autista Benedetto La Manna, giungono a destinazione nel primo pomeriggio.
Una grande accoglienza attende i nostri amici, sono presenti l’assessore al Turismo del Comune di Cascia Monica Del Piano, i volontari per gli aiuti Vanni Bellini ed Emanuele Battilocchi più alcuni cittadini comuni.
Le molte scatole vengono scaricate nei locali messi a disposizione da Ernesto Corimbi e da dove verranno smistati tra le varie famiglie bisognose.
I nostri tre “ambasciatori” vengono gentilmente ospitati per cena presso l’agriturismo Valle Tezze e per la notte presso l’agriturismo La Commenda di Cascia.
Dopo alcune ore di riposo Angelo, Gianluca e Benny ripartono per San Bovio, il lavoro, le famiglie e tutti noi, orgogliosi, li aspettiamo per ringraziarli di questo stancante tour de force…ma fatto con il cuore!

P.S. Vogliamo ringraziare Soci e Amici dei Bovi che con uno spontaneo gesto di solidarietà, ci hanno messo a disposizione location, materiali e facilitazioni logistiche, permettendo la buona riuscita di questa iniziativa.
– Pellets & Energy (Casagrande Massimiliano)
– COET Costruzione Elettrotecniche (Massimiliano Savorè)
– Druck Chemie Italia (Antonio Sanasi)
– Parrocchia di San Bovio (Don Pierangelo)

Articolo de “Il Folio” su questo evento: http://www.queibovidisanbovio.it/norcia-chiama-san-bovio-risponde/


Locandina dell’evento:

locandinaraccolta

Lascio un commento